A Ravenna il 28-29 ottobre la 5° edizione di “Ravenna Future Lessons”

rfl

Si terrà a Ravenna il 28 e 29 ottobre, presso Artificerie Almagià, la 5° edizione di “Ravenna Future Lessons”.

La prima edizione risale all’ottobre del 2010 e da allora, ogni anno, torna con un ventaglio sempre più ricco di contenuti e di iniziative, ad ora si contano 56 esperti di rilevanza nazionale e 13 imprenditori intervenuti all’evento che hanno raccontato le loro esperienze.

Ma nello specifico di cosa parliamo quando diciamo Ravenna Future Lessons?

E’ un’iniziativa dedicata principalmente ai giovani dai 18 ai 35 anni, studenti, lavoratori o in cerca di un occupazione con però intenzioni comuni; la voglia di migliorarsi, di fare impresa, in possesso di un idea-progetto che sono alla ricerca di un supporto, di esperienze e investitori per fare start-up. Quattro sono le sezioni tematiche: Innovazione e tecnologia, Turismo e web 2.0, Green economy e design, Cultura digitale e creatività.

Ma il cambio di location per la quinta edizione non è l’unica novità di quest’anno:

– Ogni sessione sarà aperta da alcuni interventi “driver”, lezioni tematiche di 30-40 minuti che si concluderanno con interventi di startupper e innovatori che in 7 minuti racconteranno la propria esperienza.

– Si cercherà di scoprire cosa hanno fatto e soprattutto come hanno vissuto scuole, studenti e docenti i temi di innovazione digitale, placement e offerta formativa. Ravenna Future Lessons presenterà il report: “E dopo? Studenti e docenti di fronte al nodo placement” discutendolo con i diretti protagonisti.

– Verrà presentato, con Silvio Bartolotti, AD Micoperi e Pasquale Longobardi, Direttore sanitario Centro iperbarico Ravenna, il caso Concordia.

Per consultare il programma completo dell’evento, collegarsi al sito www.ravennafuturelessons.it

Jessica Landini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *